Manutenzione sentieri di San Vito: approvata la convenzione con gli Alpini

url

Da semplice contributo a convenzione a tutti gli effetti, con sostegno economico raddoppiato.

Così l’Amministrazione Comunale di Brendola ha voluto manifestare la propria gratitudine agli Alpini di San Vito, da anni impegnati nelle operazioni di pulizia e manutenzione degli splendidi sentieri offerti dalla località. Fino a oggi il gruppo ha ricevuto dal Comune 2000 euro annui a sostegno all’attività, estesa quest’anno anche al parco retrostante di Villa Pilotto.

Attraverso l’impegno del consigliere Rossano Zaltron, ex capogruppo della sezione Ana locale, si è raggiunto il nuovo accordo che ufficializza la collaborazione e ne regolamenta le modalità. La convenzione prevede da parte dell’Amministrazione un contributo annuo di 4000 euro, con concessione agli Alpini di alcuni attrezzi indispensabili allo svolgimento delle mansioni (tagliaerba e decespugliatori) in comodato d’uso gratuito; in passato infatti le operazioni sono state spesso effettuate con strumenti privati. L’accordo ha durata di 3 anni, e tra le attività sottoscritte include la gestione del parco/parcheggio di via Lampertico (pulizia costante dell’area, sfalcio dell’erba, nuove piantumazioni, interventi specifici) e la manutenzione diffusa del territorio di San Vito (potatura delle ramaglie, pulizia delle fontane storiche, pulizia dei vialetti del cimitero).

“L’impegno degli Alpini – spiega l’assessore all’ambiente Barbara Tamiozzo – è ormai una certezza. Con questo accordo agevoliamo il loro sostegno alla comunità brendolana, come ha fortemente voluto Rossano Zaltron, che sta combattendo un’altra battaglia dopo il grave incidente, ma con il cuore è al nostro fianco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *