Calcio Seconda, poker del Brendola contro il fanalino

brendola calcio

Secco 4-0 dei padroni di casa contro l’Edera Veronetta. Quarto risultato utile ed esordio per il portierino Samuele Castegnaro, classe 2000.

domenica 4 dicembre 2016

BRENDOLA – EDERA VERONETTA 4-0

Brendola: Soldà (35′ st Castegnaro), Fabbro, Castegnaro G., Bileac, Mecenero, Guarda, Mancin, Parlato (26′ st Incontro), Zen E., Ventura, Sigismondi (5′ st Zen F.). All. De Grandi.

Edera Veronetta: Demba, Diruscio, Cerasuolo (33′ st Piccoli), Simonati, Rossetti, El Hannaoui, Martini (1′ st Dina), Fall, Gaiga, Raffaelli, Verzi (13′ st Abdulsalam). All. Piccoli.

Arbitro: Petarlin di Schio.

Reti: pt: 4′ Ventura (B); st: 10′ Castegnaro G. (B), 12′ Mancin (B), 39′ Zen E.

Brendola. Tutto facile per il Brendola che affonda in casa la cenerentola Edera Veronetta con un poker che non ammette repliche. Finisce 4-0 per i biancazzurri di De Grandi, che trovano il vantaggio a inizio gara e poi chiudono la pratica con tre reti nella seconda frazione. Una partita tranquilla, che i locali portano a casa con il minimo sforzo, avendo ragione di una squadra che non oppone una strenua resistenza, confermando le difficoltà indicate dagli 0 punti collezionati fino a qui dai veronesi.

Per il Brendola continua dunque la striscia positiva, con 10 punti fatti nelle ultime 4 partite, e soprattutto una sola rete subita (su rigore) nello stesso periodo. Della gara di ieri da annotare anche la prima rete di Edo Zen e di Ventura, e soprattutto l’esordio del giovanissimo portierino Samuele Castegnaro, classe 2000, subentrato a risultato acquisito al buon Soldà.

Samuele Castegnaro

Samuele Castegnaro

Adesso il Brendola rivede all’orizzonte anche la parte alta della classifica, con la gara della settimana prossima che potrebbe essere utile in chiave aggancio. Il rivale però sarà l’insidioso Real Monteforte, che dopo aver piegato sul campo l’Altavilla punta a non lasciarsi sfuggire l’occasione di riavvicinarlo ancora davanti al proprio caloroso pubblico.

 

schermata-2016-12-05-alle-10-11-53

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *